Caroline Wozniacki, tra un nuovo coach e l'infortunio alla caviglia

April 8 2016 by Giorgio Perri Print This Article

Che sia la svolta? Dopo un inizio 2016 non esaltante e solo 8 vittorie su 15 match disputati, Caroline Wozniacki ha deciso di affidarsi a David Kotzya per invertire la rotta e provare a risalire il ranking. L’ex numero uno del mondo, che occupa ora la 24esima posizione mondiale, anche l’anno scorso proprio prima della stagione sulla terra battuta aveva ingaggiato un nuovo elemento da aggiungere nel team: Arantxa Sanchez Vicario (con scarsi risultati).

Kotzya, che ha allenato Petra Kvitova per 7 anni, è riuscito a far vincere alla sua allieva il torneo di Wimbledon per ben due volte. Caro, in ogni caso, si è decisa ad accantonare papà Pitr dopo che negli ultimi tempi era stato l’unico ad occupare stabilmente la panchina della figlia. 

Intanto, però, la danese ha dovuto annunciare il forfait dall’impegno in Fed Cup contro l’Egitto e non disputerà nemmeno il WTA di Istanbul a causa di un infortunio alla caviglia subito negli scorsi giorni a Monte Carlo durante gli allenamenti con il nuovo coach. “Mi dispiace non poterci essere” – ha detto tramite twitter – “Ma tornerò presto, grazie per l’affetto.”